Kizette sono io, una creativa dalle mille idee, entusiasta del proprio lavoro e di ogni forma d’arte. Proprio questa passione per le opere d’arte mi ha portata a scegliere il nome Kizette, nome che apparteneva alla figlia dell’artista Tamara de Lempicka, pittrice che adoro.

La mia ambizione è di creare una moda sostenibile ed etica che si caratterizzi di capi senza tempo comodi e confortevoli.

Scelgo tutti i materiali selezionandoli con cura, tra tessuti bio e tessuti recuperati da aziende tessili. Realizzo i bijoux  selezionando i materiali tra l’ottone, la carta, il vetro a molto altro. Lo spreco è ridotto al minimo e cerco di utilizzare il più possibile i materiali a  disposizione.

Scegliere i tessuti, controllare gli abbinamenti, provare materiali nuovi per realizzare capi e bijoux unici, con una materia prima di qualità, questo è il mondo di Kizette.

Kizette oggi è un piccolo atelier a Milano, dove si crea, si immagina, si sogna.

Il progetto 365 by Beatrice Garofoli racchiude l’essenza di Kizette.

Proporrò 365 pezzi tra capi di abbigliamento e bijoux, uno al giorno.

Alcuni saranno pezzi unici altri saranno replicati in poche taglie a seconda della disponibilità di tessuto trovato. I bijoux allo stesso modo saranno tutte edizioni limitate.

Ogni pezzo è realizzato da me in Italia e contrassegnato da un nastro in cui viene ricamato il numero del capo e la data in cui è stato realizzato.